La cascina costruita nel 1800, poi ampliata nel 1913, rappresentava l’abitazione del contadino, mentre alcune tettoie erano adibite a granaio, ricovero del foraggio e del grano prima della trebbiatura.

Da queste grandi costruzioni nasce il nome di “Cascina Tettassi”.
Negli anni 1960-70 il sito mutò la sua destinazione da agricola a sede di una attività commerciale.
Nel 1998 è stata acquistata dalla famiglia Strumia.
Marina e Giuseppe l’hanno ristrutturata cercando di mantenere e rivalutare le caratteristiche agricole nella struttura e nel giardino.